fbpx

5 semplici passi per diventare creatore di contenuti

Ecco 5 semplici consigli che ti aiuteranno a migliorare la tua attività di produttore di contenuti.

1. Leggi, scrivi e ripeti

Sicuramente, in quanto scrittore, avrai sentito queste parole una miriade di volte. Eppure, è un dato di fatto, leggere allena la tua mente, così da poter scrivere in modo efficiente.
Espandi i tuoi orizzonti: non leggere solamente i tuoi articoli o qualcosa di tuo interesse, ma vai oltre: articoli di nicchia, di produttori famosi, blog…
Mentre leggi, segnati frasi interessanti o passaggi che ti stupiscono, così da poterli poi incorporare nei tuoi contenuti.
Sviluppa nuovi contenuti ogni giorno, resta coerente ed allenato.

2. Distinguiti con il tuo marchio

Marca il territorio: lascia un’impressione duratura ai tuoi lettori e distinguiti dalla concorrenza.
Dimostra la tua personalità unica e fatti riconoscere. Così, i tuoi contenuti aumenteranno la consapevolezza e il riconoscimento del tuo marchio.
Costruisci relazioni col tuo pubblico e genera coinvolgimento.

3. Conosci il tuo pubblico

A chi sono destinati i tuoi contenuti?
Adatta la tua strategia di marketing al tuo pubblico.
Ricerca i tuoi destinatari, studiali e conoscili. Fai particolare attenzione agli influencer che seguono e alle tendenze che gli piacciono.
Non concentrare i tuoi contenuti sul vendere, perché così potresti perdere i tuoi lettori. Piuttosto pianifica il valore che hai da offrirgli, inseriscilo nei tuoi contenuti, e coinvolgi il tuo pubblico nella costruzione del tuo marchio.

4. Cura i tuoi contenuti

Se non trovi l’ispirazione e le idee per i nuovi contenuti, non avere paura di tornare alla fase 1. Studia i tuoi contenuti precedenti, espandi i tuoi orizzonti. Osserva i post sui social media, i contenuti video o altri casi di studio.
Aggiorna i tuoi contenuti con dati e statistiche, poi marchiali. Ricicla i vecchi contenuti e adatta il loro formato. Così non rimarrai a corto di idee.

5. Continua a migliorare

Una volta partito, non perdere il ritmo. Segui e controlla i tuoi progressi. Usufruisci di Google Analytics o altre statistiche dei social media per misurare le tue performance. Così potrai conoscere i tuoi vantaggi e i tuoi errori.
Continua poi a pianificare e a porti domande. Cosa fare per migliorare? Che altri valori posso offrire? Rispondere a queste domande potrà aiutarti ad aumentare il tuo raggio d’azione e a generare sempre più valore per il tuo marchio.

Scegli come condividere questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on skype
Skype
Share on print
Print
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on telegram
Share on email
Share on skype

Scelti per te

La “tristezza” del Blue Monday

Nel mondo degli umani è stato inventato anche il Blue Monday, che secondo qualche esperto sta ad indicare il giorno più triste dell’anno, e cade

Bandi: misure a sostegno dell’agricoltura

BANDO PUBBLICO per la concessione dei contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della “moria del kiwi”. La “moria dei

La “tristezza” del Blue Monday

Nel mondo degli umani è stato inventato anche il Blue Monday, che secondo qualche esperto sta ad indicare il giorno più triste dell’anno, e cade

Bandi: misure a sostegno dell’agricoltura

BANDO PUBBLICO per la concessione dei contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della “moria del kiwi”. La “moria dei

I più letti

Tra Internet e pandemia: piattaforme vs fake news

Sentiamo fin troppo spesso parlare di ‘’fake news’’, disinformazione ed ‘’infodemia’’, ma è interessante attualizzare tali termini al contesto in cui viviamo, caratterizzato dalla pandemia

Il nuovo modello phygital per il punto vendita

Nel prossimo futuro sentirete parlare del modello Phygital per il B2C Il consumatore “post pandemico” ha modificato il proprio approccio all’acquisto. Per il fatto di

Tra Internet e pandemia: piattaforme vs fake news

Sentiamo fin troppo spesso parlare di ‘’fake news’’, disinformazione ed ‘’infodemia’’, ma è interessante attualizzare tali termini al contesto in cui viviamo, caratterizzato dalla pandemia

Il nuovo modello phygital per il punto vendita

Nel prossimo futuro sentirete parlare del modello Phygital per il B2C Il consumatore “post pandemico” ha modificato il proprio approccio all’acquisto. Per il fatto di