fbpx

A Milano il primo festival dedicato al ciclo mestruale: un’occasione di rinascita femminile

C’è bisogno di parlare pubblicamente di questo tema: ecco perché è stato organizzato a Milano il primo festival al mondo dedicato al ciclo mestruale.

Prenderà piede dal 17 al 19 giugno, presso Mare Culturale Urbano, Nuovo Armenia e Roba De Matt.

Il primo festival dedicato all’evento che accompagna gran parte dell’esistenza delle donne: il ciclo mestruale. Ricorrenti nell’universo femminile una volta al mese, le mestruazioni rappresentano ancora oggi un tabù sociale, un mistero e un motivo di imbarazzo. 

Alcuni dati testimoniano infatti che circa il 26,5% delle donne si vergogna a parlarne. Ed è proprio su questi presupposti che debutta il Festival del ciclo mestruale, a Milano. 

L’idea del Festival del Ciclo nasce dalla collaborazione tra le autrici di Eva in rosso, podcast Italiano interamente dedicato al ciclo mestruale, le associazioni Errante e Promise e lo studio di grafica e digital design Studio buy Maybe. 

La discussione è sempre stata preclusa ad una ‘’costante biologica della donna’’; ma ciò non basta: grazie alla recente svolta spagnola, il consiglio dei ministri ha introdotto dei permessi per coloro che soffrono di mestruazioni ‘’dolorose e invalidanti’’. E dopo la Spagna, la proposta è stata discussa anche in Italia, dove è stata presentata la domanda per riconoscere tre giorni al mese di congedo per coloro che soffrono a causa delle mestruazioni, riconosciuti però da uno specialista. La discussione si è fermata per il timore che potesse però trasformarsi in un elemento discriminante da parte dei datori di lavoro. Le mestruazioni potrebbero infatti essere viste come un ulteriore disincentivo ad investire sulle risorse femminili, aggiungendosi alla già discriminante maternità. La proposta oggi è quella di firmare una petizione per riconoscere almeno il diritto di lavorare in smart working quei tre giorni al mese. 

All’evento gli argomenti saranno molteplici, accompagnati da talk, workshop, spettacoli, concerti e djset. Tra i temi sarà presente anche l’endometriosi, così come dati ed esperienze personali, l’importanza dei controlli medici e ginecologici, Tampon Tax, la discriminazione di genere e tanto altro. 

Scegli come condividere questo articolo

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Telegram
Email
Skype
Print

Scelti per te

I più letti