fbpx

Imprenditoria giovanile e femminile in agricoltura: sostegni e agevolazioni

Recentemente l’Unione Europea ha intervistato circa 2000 agricoltori con età inferiore a 41 anni, allo scopo di individuare le esigenze dei giovani impegnati nel settore.
Il sondaggio dimostra che l’acquisto e l’affitto della terra rappresenta una grande preoccupazione per i giovani agricoltori.
Emerge inoltre la necessità di un sostegno finanziario, di un accesso al credito e di una maggiore reperibilità di manodopera qualificata.

Secondo dati recenti, solo l’11% delle aziende agricole facenti parte dell’Unione Europea è gestito da agricoltori di età inferiore ai 40 anni: infatti, convincere i giovani ad avviare un’attività agricola rappresenta una sfida ardua. Ecco perché gli sforzi si intensificano.

Le donne e i giovani agricoltori, oggi, possono beneficiare di alcuni aiuti per far decollare la propria attività: tutti sforzi che si muovono nella direzione di sostenere la prossima generazione di agricoltori europei, per migliorare la competitività futura dell’agricoltura ma anche per garantire l’approvvigionamento alimentare dell’Europa per il futuro.

Tra i tanti, il Decreto Sostegni Bis estende la misura legislativa ‘’Più Impresa’’ anche all’imprenditoria giovanile.
Tale provvedimento è dedicato alle donne e ai giovani di tutte le età già attivi nell’agricoltura da almeno due anni, che vogliono aumentare la competitività della propria impresa o che vogliono subentrare nella conduzione di un’azienda agricola.
L’intervento prevede investimenti per il ‘’ Ricambio Generazionale in agricoltura ‘’ fino a € 1.500.000 Iva esclusa, con una durata che può variare dai 5 ai 15 anni. Esso finanzia progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola e della trasformazione dei prodotti agricoli.

L’impresa beneficiaria deve fornire garanzie di valore pari al 100 per cento del mutuo agevolato concesso per una durata almeno pari a quella dello stesso concesso dall’ISMEA. Quest ultimo offre in dotazione 3 miliardi di euro l’anno per 7 anni, allo scopo di favorire l’imprenditoria giovanile e il ricambio generazionale in agricoltura.
È un fondo destinato ai giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni, in forma individuale o societaria, per il primo insediamento, per il subentro o per opere di miglioramento in un’azienda agricola esistente.

Lo studio effettuato grazie alla collaborazione tra il Centro Studi Divulga e Coldiretti Giovani Impresa traccia le performance dei giovani imprenditori agricoli italiani rispetto al contesto nazionale ed europeo, con un focus specifico verso le conseguenze generate dalla crisi pandemica dovuta al Covid-19.
Tale rapporto mira ad approfondire il ruolo che le giovani generazioni rivestono nel settore agricolo: i dati evidenziano il ruolo primario che essi rivestono nel settore agricolo in Italia e in Europa.
Nel 2020, poi, l’agricoltura si colloca nelle prime posizioni per numero di nuove aziende under 35: segnale che testimonia l’orientamento delle nuove generazioni verso il settore.

 

 

Ismea.it 

Ec.Europa.EU

Ruminantia.it

Agrifondi.it 

Giovanimpresa.Coldiretti.it

Scegli come condividere questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on skype
Skype
Share on print
Print
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on telegram
Share on email
Share on skype

Scelti per te

La “tristezza” del Blue Monday

Nel mondo degli umani è stato inventato anche il Blue Monday, che secondo qualche esperto sta ad indicare il giorno più triste dell’anno, e cade

Bandi: misure a sostegno dell’agricoltura

BANDO PUBBLICO per la concessione dei contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della “moria del kiwi”. La “moria dei

La “tristezza” del Blue Monday

Nel mondo degli umani è stato inventato anche il Blue Monday, che secondo qualche esperto sta ad indicare il giorno più triste dell’anno, e cade

Bandi: misure a sostegno dell’agricoltura

BANDO PUBBLICO per la concessione dei contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della “moria del kiwi”. La “moria dei

I più letti

Tra Internet e pandemia: piattaforme vs fake news

Sentiamo fin troppo spesso parlare di ‘’fake news’’, disinformazione ed ‘’infodemia’’, ma è interessante attualizzare tali termini al contesto in cui viviamo, caratterizzato dalla pandemia

Il nuovo modello phygital per il punto vendita

Nel prossimo futuro sentirete parlare del modello Phygital per il B2C Il consumatore “post pandemico” ha modificato il proprio approccio all’acquisto. Per il fatto di

Tra Internet e pandemia: piattaforme vs fake news

Sentiamo fin troppo spesso parlare di ‘’fake news’’, disinformazione ed ‘’infodemia’’, ma è interessante attualizzare tali termini al contesto in cui viviamo, caratterizzato dalla pandemia

Il nuovo modello phygital per il punto vendita

Nel prossimo futuro sentirete parlare del modello Phygital per il B2C Il consumatore “post pandemico” ha modificato il proprio approccio all’acquisto. Per il fatto di