fbpx

Torna il concerto del primo maggio. Dopo il Covid si riparte con un appello alla pace

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia torna, quest’anno, il Concertone del primo maggio di Roma, storico appuntamento organizzato da Cgil, Cisl e Uil.

“Al lavoro per la pace”: questo lo slogan dell’edizione 2022, ma sul palco di piazza San Giovanni, a Roma, si parlerà anche di lavoro, sicurezza e tutela dei diritti.

Per il quinto anno consecutivo sarà Ambra Angiolini a condurre la giornata che prevede l’esibizione di tanti ospiti da Carmen Consoli a Clementino, Coez, Colapesce e Joan Thiele, Enrico Ruggeri, Luca Barbarossa, Fabrizio Moro, Marco Mengoni, Ornella Vanoni, Tommaso Paradiso e tanti altri.

E come ogni anno sul palco saliranno anche altri ospiti illustri per affrontare i temi più delicati tra cui quello della pace: ci saranno l’inviata e giornalista Giovanna Botteri, l’attore Claudio Santamaria, lo scrittore Stefano Massini e il comico e conduttore tv Valerio Lundini.
Ma non è finita qui perché per la prima volta al Concertone ci saranno anche gli artisti di Notre Dame De Paris, l’opera popolare moderna più famosa al mondo, con una performance speciale che vuole celebrare vent’anni di straordinari successi.

Come detto la location sarà sempre la stessa, la stessa piazza San Giovanni in Laterano in una Roma più calda che mai dopo due anni difficili.
Lo slogan scelto dai sindacati per questa edizione si riferisce chiaramente alla guerra in Ucraina per cui sono stati scelti, come ospiti internazionali, i GO-A, la band che ha rappresentato proprio l’Ucraina, lo scorso anno, all’Eurovision Song Contest.

Musica, parole ed emozioni assicurate, dunque, per il grande pubblico che anche questa volta affollerà la pizza.
L’intero evento verrà trasmesso in diretta su RAI 3 e Rai Radio2, ma sarà disponibile anche su Rai Play, sia in diretta che on demand.

Scegli come condividere questo articolo

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Telegram
Email
Skype
Print

Scelti per te

La rivoluzione parte da se stessi

Se non hai idea di dove stai andando, come puoi gestire il percorso (e il tempo) necessario per arrivarci? Se non hai chiare le priorità,

La rivoluzione parte da se stessi

Se non hai idea di dove stai andando, come puoi gestire il percorso (e il tempo) necessario per arrivarci? Se non hai chiare le priorità,

I più letti